SergioFloccari.it

THE OFFICIAL WEBSITE

Floccari: «E’ un Sassuolo maturo» PDF Stampa E-mail
Venerdì 25 Settembre 2015 14:00 Questo articolo è stato letto: 734 volte
Floccari: «E’ un Sassuolo maturo»

L’attaccante piega il Palermo, neroverdi al terzo posto solitario in classifica

«So di poter dare tanto a questa squadra e voglio dimostarlo»


PALERMO La prima maglia da titolare, il primo gol, bello e dal peso specifico assai significativo. E' la serata perfetta per Sergio Floccari, premiato dalla rotazione infrasettimanale di mister Di Francesco: azzeccata, ancora una volta, la scelta del tecnico neroverde, che ha trovato nel centravanti calabrese il match-winner al Barbera: "Io - confessa a caldo proprio Floccari - vorrei giocare sempre, perché so di essere un calciatore competitivo che può dare tanto a questa squadra. Ma non devo dirlo, devo dimostrare queste cose sul campo. La concorrenza c'è ed è normale che sia così, abbiamo una rosa importante: siamo tutti motivati, sia chi gioca che chi non gioca. La dedica? Questo primo gol è per tutte le persone che mi vogliono bene e per il nuovo arrivato in casa Floccari". Ma non c'è solo la grande partita di Sergio Floccari nella splendida serata palermitana del Sassuolo. L'attaccante lo sa bene e distribuisce i meriti anche ai compagni di squadra. Tutti, non solo quelli che Di Francesco ha scelto per questa gara: "Il gruppo - sottolinea ancora - è molto importante, encomiabile dal punto di vista degli atteggiamenti: la nostra base è solida. Abbiamo confermato lo zoccolo duro della scorsa stagione e i giocatori arrivati in estate si sono integrati subito molto bene. Siamo consapevoli del nostro momento, stiamo facendo tutti un buon lavoro. Stiamo portando avanti il percorso di crescita cominciato nella scorsa stagione, soprattutto sotto il profilo della convinzione e dell'autostima. Abbiamo fatto un primo tempo con grande ritmo e qualità nelle giocate, la reazione del Palermo nella ripresa era prevedibile, anche se non abbiamo corso grandi rischi. Siamo una squadra più matura, anche sotto questo aspetto. Ma nel calcio bisogna confermarsi partita dopo partita"

 

Foto Sito www.gazzettadimodena.it